Dodici poderose colonne, simbolo degli apostoli, sostengono il “cielo” della basilica, formato da travi, costoloni, chiavi di volta con figure, vele ed ogive, che s’intrecciano, si superano e si rincorrono armonicamente. La chiesa, a forma di croce latina, ha tre navate con transetto. Le sei cappelle absidali, a pianta poligonale, si estendono su tutto il transetto, mentre le navate laterali sono divise dalla centrale da sei coppie di grossi piloni coronati da capitelli, a due ordini con foglie a uncino, sui quali si impostano le volte a crociera cordonata. La quinta coppia, all’ingresso del coro, è a piloni trilobati. Nell’abside centrale, ai piloni circolari si sostituiscono degli eleganti pilastri polistili. L’impressione di altezza è attenuata dal doppio ordine di “catene” rivestite di legno, mentre la spaziosità è delimitata dalla presenza dell’artistico coro posto al centro della chiesa.